Come scalare la classifica di Booking

Granito Marketing | Discover - Communicate - Enjoy > Blog > Comunicazione > Come scalare la classifica di Booking

Classifica di Booking consigli

Booking è una delle aziende di e-commerce più grandi del mondo attiva nel settore dei viaggi: scalare la classifica di Booking è spesso una preoccupazione per gli albergatori. La piattaforma permette di consultare 1.672.706 strutture in 128.173 destinazioni in 228 paesi e regioni in tutto il mondo. Sul portale vengono prenotati ogni giorno più di 1.550.000 pernottamenti: si tratta quindi di uno dei colossi del settore, soprattutto in Italia.

Una posizione più alta all’interno del portale, quindi, garantisce una maggiore visibilità al profilo della propria struttura. Di conseguenza, anche il numero delle prenotazioni sarà probabilmente più alto.

Ma come viene calcolata la posizione delle strutture all’interno della piattaforma? E quali strategie si possono adottare per migliorare il ranking del proprio Hotel? Vediamolo insieme in questo utile post del nostro blog.

Migliorare la posizione nella classifica di Booking

Per capirne il funzionamento, è bene tenere a mente che la classifica di Booking viene generata utilizzando una strategia finalizzata al massimo profitto. La formula che stabilisce il ranking delle strutture all’interno del portale può essere riassunta in questo modo:

Profitti attesi = (Numero di prenotazioni x Prezzo medio di vendita x Percentuale delle commissioni) – Costi di acquisizione

quindi

Numero di prenotazioni = Numero di ricerche x Tasso di conversione – Cancellazioni

Ne consegue quindi che il numero di prenotazioni e la visibilità dipendono da tre fattori: numero di visite al sito della struttura, tasso di conversione, numero di prenotazioni effettuate. Quali strategie possono attuare gli albergatori per apparire in alto nella classifica di Booking? Le abbiamo riassunte in sei punti principali.

Aumentare il numero di camere disponibili. L’algoritmo di Booking tiene conto anche del numero di camere che la struttura mette a disposizione per i suoi utenti. Soprattutto in alta stagione, maggiore sarà il numero di camere disponibili inserite sul portale, maggiore sarà la visibilità.

Curare i contenuti. Booking premia le strutture con un profilo completo. Fornire una descrizione dettagliata della struttura, della location, dei servizi, delle attività dell’Hotel aiuta a risalire la classifica.

Non trascurare la qualità delle foto. L’inserimento di materiale fotografico professionale viene premiato dalla piattaforma. Investire in un servizio fotografico di qualità aiuta a catturare l’attenzione di potenziali clienti e aumentare la propria visibilità.

Recensioni positive. Sarà scontato, ma le recensioni positive sono uno dei fattori principali nel posizionamento della struttura. Più che per la quantità, il portale tiene conto della qualità delle recensioni. Poche recensioni ma con un punteggio alto vi porteranno più in alto rispetto a molte recensioni con un punteggio medio.

Prezzo di vendita. Booking non incoraggia a diminuire le tariffe, perché questo riduce il suo margine di guadagno. Allo stesso tempo penalizza la struttura se le tariffe inserite sul sito saranno inferiori rispetto a quelle inserite sul portale.

Commissioni. Più alta la percentuale di commissioni riconosciuta al portale, maggiore la visibilità della struttura.

Classifica di Booking e reputazione online: alcuni consigli

Un miglioramento della posizione all’interno del portale può essere ottenuto anche con alcuni accorgimenti in merito alla propria reputazione online. Ecco alcuni preziosi consigli da mettere in pratica in diversi canali.

Rispondere alle recensioni. Una risposta precisa, puntuale ed appropriata ad ogni tipo di recensione aumenta la fiducia dei propri utenti e garantisce alla struttura la possibilità di far sentire la propria voce nel caso di controversie.

Valutare attentamente le critiche. Ogni valutazione negativa deve essere presa in considerazione: la recensione negativa, se veritiera, è un utile strumento per considerare i punti di debolezza della struttura dal punto di vista dei propri ospiti. Fare tesoro di quanto segnalato per migliorare i propri servizi è la strategia vincente.

Creare relazioni. Mantenere alto l’engagement dei propri utenti, senza temere l’interazione e il confronto diretto diventa fondamentale per accrescere il senso di fiducia verso la struttura ed aumentare il passaparola positivo.

Incoraggiare le recensioni positive. I giudizi positivi degli altri ospiti incoraggiano potenziali clienti alla prenotazione nella struttura. Un suggerimento per aumentare la quantità di recensioni positive è quello di puntare sull’«effetto wow» e sul marketing emozionale. Ad esempio, omaggiare i clienti che hanno prenotato su Booking con un piccolo gadget può aiutare a migliorare il «sentiment» nei confronti della struttura, fidelizzare il cliente e ottenere recensioni qualitativamente migliori.

 

3 thoughts on “Come scalare la classifica di Booking

  • roberto

    ho una struttura (casa vacanze)con recensioni 5 stelle con altro portale, se decidessi di appoggiarmi a Voi, le recensioni della mia struttura rimarebbero o sarebbero annullate ?

    Rispondi
  • Granito Marketing

    Buongiorno Roberto e grazie per averci lasciato il commento.
    Premettiamo che Granito Marketing rappresenta un’agenzia di marketing, che cura anche la parte reputazionale delle strutture. Appoggiandoci a noi, quindi, potrà avere una gestione personalizzata del profilo di Booking (o di altre piattaforme, come Tripadvisor), con risposta alle recensioni multilingua, usando il giusto tone-of-voice. Se la sua struttura è presente su un altro portale di recensioni, le stesse rimarranno presenti, indipendentemente dalla sua iscrizione a Booking.

    Rispondi
  • fabrizio giovenco

    Salve,
    gestiamo due guest house in centro a Roma .

    Siamo già al secondo anno che abbiamo verso il quarto trimestre un forte calo di visibilità e dalla posizione 1500 scendiamo a quota 3500 – quantunque aderiamo al programma PREFERITI di booking – con un conseguente drastico calo di prenotazioni da settembre in poi.
    I vostri utili consigli li abbiamo tutti già utilizzati,tuttavia vorremmo conoscere il perchè al fine di invertire la rotta . Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *