Chiudi

Blog online per aziende: 3 buoni motivi per averlo

La comparsa dei blog online può essere associata alla diffusione globale di Internet a metà degli anni ‘90. Da spazio di espressione personale si è trasformato ben presto in prezioso strumento di web marketing sia per le aziende che per i liberi professionisti. 

La svolta avvenne nel 2003 quando Google, intuendo il potenziale dei blog, riuscì a coniugare alla pubblicazione dei contenuti la possibilità di aggiungere inserzioni pubblicitarie. Non a caso nello stesso anno nacque WordPress, la piattaforma più famosa al mondo per la gestione dei siti e anche dei blog. 

Oggi la parola “blog”  forse ti farà pensare più a un diario personale all’interno della rete, dove raccogliere pensieri, riflessioni ed esperienze. Se però ci fai caso, quando digiti una richiesta di carattere informativo nella barra di ricerca di Google, ad esempio (per rimanere in tema) “come gestire un blog”, le risposte che trovi riguardano professionisti e aziende che oltre a darti informazioni utili ti offrono un servizio o una consulenza. 

Questo perché il blog è diventato uno strumento di content marketing molto valido per le aziende che vogliono essere trovate sul web. Se la tua azienda ha questo obiettivo, ti diamo tre buoni motivi per implementare la tua strategia online con la creazione di un blog. 

 

1. Migliora e affina il posizionamento organico in rete

Creare contenuti interessanti e utili per il proprio pubblico di riferimento è la condizione necessaria e indispensabile affinché un blog riscuota successo. Questo richiede un notevole sforzo creativo ed editoriale, che si fonda anche su uno studio attento delle esigenze e dei bisogni più frequenti dei tuoi potenziali clienti. 

Scrivere bene e avere contenuti utili infatti potrebbe non bastare. Per perfezionare la tecnica ed aumentare le probabilità che gli utenti ci trovino con maggior facilità all’interno dell’immenso mare della rete, è necessario “lavorare di keyword”

Che cosa significa? Significa prestare attenzione alla SEO (Search Engine Optimization) e quindi attuare tutte quelle strategie volte ad aumentare la visibilità di un sito web in maniera organica (non a pagamento) attraverso un’attenta analisi delle parole chiave maggiormente digitate dagli utenti sui motori di ricerca, naturalmente inerenti alla tipologia di servizio o prodotto che la tua azienda offre. 

L’analisi preliminare delle keyword e le tecniche di scrittura SEO risulteranno fondamentali per portare più traffico al blog e quindi più visibilità al tuo sito web!

 

2. Il blog online fidelizza gli utenti

I blog post sono un’ottima opportunità per raccontare la tua attività e mostrare le tue competenze a chi ti legge. Se i contenuti che compaiono online incuriosiscono il lettore e rispondono alle sue domande, hai fatto bingo! Significa che stai creando contenuti di valore per la tua potenziale clientela, generando un rapporto di fiducia

Ma non solo, il blog è per sua natura uno spazio di approfondimento, in cui hai una disponibilità di testo maggiore per esprimere in modo più compiuto e articolato i contenuti che vuoi veicolare attraverso anche le tecniche di storytelling. Certo, non bisogna esagerare: più un blog post è lungo più corriamo il rischio che il lettore esca prima del dovuto dalla pagina. 

In quest’ottica, il blog diventa un alleato per affermare la tua brand awareness, ossia la reputazione della tua azienda, perché mostri di avere qualcosa di interessante e utile da dire. Questo, lo diciamo per esperienza, crea più possibilità di aumentare le tue vendite. 

Parafrasando con l’offline, è un po’ quello che succede quando una persona entra in un negozio e chi lo accoglie è ben disposto a dargli informazioni utili, risolvendo un suo problema anche senza vendergli alcunché. Il cliente, ci puoi scommettere, se ne ricorderà.   

 

3. Supporta la tua strategia social e di email marketing 

Gli articoli di un blog online sono anche ottimi contenuti per differenziare il tuo piano editoriale e incrementare le attività sui social network.

È bene tenere a mente che i singoli post foto e video pubblicati in pagina hanno come principale obiettivo quello di far interagire l’utente con i contenuti presenti all’interno della piattaforma. La condivisione di un articolo amplifica invece la tua comunicazione a 360° perché attrae nuovi visitatori sul sito e aumenta così il traffico.

Ciliegina sulla torta? Abbina a tutto ciò anche una strategia di email marketing! Un invio programmato di comunicazioni via email può risultare un canale importante anche per rendere i tuoi contatti partecipi delle ultime news provenienti dal blog.  

Se siamo riusciti a incuriosirti e vuoi saperne di più su come implementare questa preziosa attività all’interno del tuo sito web, non esitare a contattarci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 18 =